LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Per condividere questo elemento nei social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
To share this element in social networks it is necessary to accept cookies of the 'Marketing' category

Calabria: inaugurato parco eolico


Produrrà 79,5 mw e soddisferà il fabbisogno di 70mila famiglie

Consentirà il risparmio di circa 100 mila tonnellate annue di anidride carbonica e soddisferà il fabbisogno energetico di circa 70 mila famiglie. E' stato inaugurato a San Sostene, in Calabria, il parco eolico del gruppo Falck in grado di produrre 79,5 Mw.

La struttura realizzata da Falck Renewables, public company di diritto inglese facente parte del Gruppo Falck, specializzata nella produzione di energia eolica, è composta da 43 turbine. La produzione di energia elettrica e' di circa 180 GWh all'anno.

Il parco si articola su due aree produttive: il crinale Sud, che comprende 28 turbine da 1,5 MW fornite dalla General Electric, per un totale di 42 MW, ed il crinale Nord, con 15 turbine da 2,5 MW fornite dalla Nordex, per ulteriori 37,5 MW.

''E' il secondo progetto eolico del Gruppo a entrare in esercizio in Italia - ha affermato Piero Manzoni, Ad della capogruppo Falck spa - e rientra in un fitto programma di sviluppo, finanziamento, costruzione e gestione di parchi eolici, attuato a partire dal 2002, che oggi ci consente di contare su un totale di oltre 400 MW di potenza eolica installata in vari Paesi d'Europa: Italia, Francia, Spagna, Regno Unito (Scozia, Galles) e su un piano di sviluppo che prevede progetti per circa 1.000 MW entro il 2014''.

William Heller, Ad di Falck Renewables, si è soffermato sulla sostenibilità del progetto. ''Si tratta di un'iniziativa - ha detto - che si fonda su un costante dialogo con le comunità locali e un attento rispetto dell'ambiente''. All'inaugurazione del parco ha partecipato anche il sindaco di San Sostene, Luigi Aloisio.

L'impianto ha fruito di un finanziamento di 150,5 milioni di euro tramite il project financing e ha minimizzato l'impatto ambientale sul territorio. Per il passaggio dei mezzi, ad esempio, sono state utilizzate piste stradali preesistenti.
 
Fonte: Ansa

Tutte le news
  Prodotti
Veicolo BAI Polisoccorso -...
Vedi »
Effetto ventosa: video...
Vedi »
Sistema di gestione della...
Vedi »
Sistema di registrazione e di...
Vedi »
Comunicatore ADSL-IP PSTN...
Vedi »
Smaltimento rifiuti
Vedi »
TESTO UNICO DI SICUREZZA DEL...
Vedi »
Polvere estinguente abc 40%...
Vedi »
Tasto singolo a sfioramento...
Vedi »
Manometro digitale per...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

DAITEM DynDevice Mega Italia Media LibriSicurezza.it