LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

EU-OSHA: relazione annuale per il 2008 sulla sicurezza


Nell’attuale situazione di crisi economica, nessun taglio su salute e sicurezza sul lavoro: questo è l'avvertimento pubblicato dal direttore dell’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro. La relazione e la sintesi.

Nella relazione annuale dell'Agenzia per il 2008, Jukka Takala scrive che le società dovrebbero pensare con attenzione prima di tagliare i loro investimenti nella sicurezza e salute sul lavoro (SSL), di fronte alla recessione globale. “Non ha senso realizzare guadagni a breve termine al prezzo di avere problemi a lungo termine”, scrive. “Tutto il nostro lavoro dimostra che più i luoghi di lavoro sono salubri, più tendono ad essere anche maggiormente produttivi.”

EU-OSHA ha come missione quella di rendere l'Europa un posto in cui è più sicuro, sano e produttivo lavorare, raccogliendo e divulgando informazioni sulla SSL, oltre ad esempi di buone prassi. Le attività dell'Agenzia si rifanno alla Strategia comunitaria per la salute e la sicurezza sul lavoro 2007-2012, che mira a ridurre gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali in Europa.
 
I principali risultati raggiunti nel 2008, evidenziati nella relazione, comprendono la campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri sulla valutazione dei rischi realizzata dall'Agenzia, che costituisce il fondamento della gestione della salute e della sicurezza. Finora la campagna ha coinvolto più di 7.000 partecipanti a seminari, eventi e laboratori di formazione, con la distribuzione di 2 milioni di pubblicazioni stampate. La campagna è un buon esempio del modo in cui l'EU-OSHA opera con i suoi partner per raggiungere i lavoratori in Europa.
 
Con il lancio dell'indagine europea tra le aziende sui rischi nuovi ed emergenti (ESENER), l'EU-OSHA ha iniziato a individuare ciò che viene attualmente realizzato, nei luoghi di lavoro sia privati che pubblici, per affrontare il problema dei rischi psicosociali e di altro genere.
 
Un altro centro di interesse del 2008 era rappresentato dai rischi chimici emergenti, con il perfezionamento di una nuova relazione, l'ultima di una serie di relazioni di alto profilo che hanno esaminato anche i rischi fisici, psicosociali e biologici. Nel complesso, queste relazioni individuano lo stato delle conoscenze in questi settori soggetti a rapidi cambiamenti ed evidenziano temi specifici che devono diventare il centro della ricerca o della politica.
 
Infine, la Strategia dell'Agenzia per il 2009-2013, concordata nel 2008, stabilisce il modo in cui l'EU-OSHA opererà negli anni a venire per ridurre il costo elevato, in termini sia di risorse umane che di costi economici, degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali. La Strategia definisce un chiaro ruolo per l'EU-OSHA nel coordinamento dei numerosi e vari sforzi realizzati nel campo della SSL in Europa, aiutando a individuare problemi comuni e a condividere informazioni e buone prassi.
 
Relazione annuale per il 2008 - in inglese (formato PDF, 2.98 MB).
 
Relazione annuale 2008 - Sintesi in italiano (formato PDF, 680 kB).

Fonte: Puntosicuro

Tutte le news
  Prodotti
ART - Operatori...
Vedi »
Smaltimento rifiuti
Vedi »
IGLE - HSE Mobile Data...
Vedi »
Sistema di gestione della...
Vedi »
Casco antincendio boschivo...
Vedi »
Centrale rilevazione gas a 16...
Vedi »
Veicolo BAI Polisoccorso -...
Vedi »
TESTO UNICO DI SICUREZZA DEL...
Vedi »
Protezioni antiurto con anima...
Vedi »
Tasto singolo a sfioramento...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it