LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Finanziamenti per la qualità


La Regione Veneto stanzia fondi destinati alle PMI per incrementare i sistemi di qualità

Scade il 15 maggio 2003 il termine per la presentazione delle domande per il bando indetto dalla Regione veneto “per l’accesso ai contributi relativi ad interventi regionali a favore della qualità e dell’innovazione nei settori del commercio, del turismo e dei servizi.”

I finanziamenti sono destinati alle piccole e medie imprese, aventi sede operativa nel Veneto, attive nei settori del commercio, del turismo e dei servizi (Rientrano tra i soggetti beneficiari anche le loro forme associative, i consorzi, le società consortili e consortili miste).

I contributi sono relativi alle imprese per spese di consulenza, assistenza tecnica e addestramento specifico del personale rientranti in un progetto di adeguamento dei sistemi aziendali secondo le norme di qualità UNI EN ISO 9000:2000 (cosiddette Vision 2000) e UNI CEI EN 17025/2000 e per progetti relativi all’adeguamento della prima certificazione UNI EN ISO 9000:94 alle nuove norme UNI EN ISO serie 9000:2000.

Le spese ammissibili devono essere state sostenute tra il 1° gennaio 2003 e il 31 dicembre 2003, sono escluse le spese relative all’IVA.

I fondi sono concessi in regime “de minimis” in un’unica soluzione, a progetto concluso, nella misura massima del 50% delle spese, fino a un importo di €.15.493,71, con un minimo di € 2.582,28.

"Si tratta di un bando molto atteso dalle aziende del commercio, del turismo e dei servizi - ha commentato in una intervista all’UNI il direttore della Confcommercio di Vicenza Andrea Gallo - molti imprenditori, infatti, avevano aspettato l’emissione di questi contributi per intraprendere il proprio percorso di qualità, mentre altri avevano fatto altrettanto in materia di adeguamento del sistema già adottato in passato”.

I soggetti interessati devono inviare la domanda, secondo le modalità indicate nel bando, tra il 1° aprile e il 15 maggio 2003. Importante è la data di presentazione; tra i criteri di priorità vi è infatti l’ordine cronologico di presentazione della domanda (primo giorno utile, attestato dal timbro a data dell’ufficio postale accettante = 10 punti).

Il bando è consultabile in versione integrale QUI.
Per informazioni e chiarimenti l’Ufficio regionale competente è il seguente:
Direzione regionale Commercio- Servizio Ordinamento, Mercati e Carburanti
Palazzo ex Amav - Cannaregio 2268
30121 Venezia
referente Dott.ssa Adanella Peron Tel. 041/2793243/45; Fax 041/2793253.

Fonte: Puntosicuro

Tutte le news
  Prodotti
Veicolo BAI Polisoccorso -...
Vedi »
Effetto ventosa: video...
Vedi »
Smaltimento rifiuti
Vedi »
Casco antincendio boschivo...
Vedi »
IGLE - HSE Mobile Data...
Vedi »
ART - Operatori...
Vedi »
Sistema di gestione della...
Vedi »
Sistema di allarme anti...
Vedi »
AF PANEL
Vedi »
Centrale rilevazione gas a 16...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

DAITEM DynDevice Mega Italia Media LibriSicurezza.it