LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

Nucleare: pronta squadra agenzia, scelti i 4 consiglieri


Due professori e due dirigenti ministeriali a fianco di Veronesi

Tutto pronto per l'Agenzia per la sicurezza nucleare, primo tassello per il ritorno dell'Italia all'atomo. I nomi del presidente e dei quattro membri del collegio sono ormai stati definiti e venerdì arriveranno all'attenzione del consiglio dei ministri, cui toccherà ufficializzare le indicazioni dei ministeri competenti, quello dello Sviluppo economico e quello dell'Ambiente. A presiedere l'organismo cui spetterà, tra le altre cose il compito di individuare i siti che ospiteranno le nuove centrali, sarà con ogni probabilità Umberto Veronesi, oncologo di fama internazionale, ex ministro della Salute e senatore del Pd. Posizione politica che ha acceso più di una polemica vista lo schieramento antinuclearista del partito di Pierluigi Bersani.
 
Al suo fianco siederanno quattro consiglieri, due indicati dal ministero di Paolo Romani e due da quello di Stefania Prestigiacomo. "Ci sono le condizioni perché l'Agenzia sia nominata nel Cdm di venerdì", ha assicurato il sottosegretario allo Sviluppo, Stefano Saglia, spiegando che "tutti i nomi sarebbero stati già definiti". I profili sarebbero quelli di due scienziati professori universitari e due alti dirigenti ministeriali. In particolare, il ministero dello Sviluppo economico avrebbe indicato i nomi di Maurizio Cumo, professore di impianti nucleari all'Università La Sapienza di Roma e presidente dell'European Atomic Energy Society, e di Marco Ricotti, professore di ingegneria nucleare al Politecnico di Milano.
 
Mentre il ministero dell'Ambiente punterebbe in primo luogo su Bernadette Nicotra, magistrato e vicecapo di gabinetto del dicastero. Ancora qualche dubbio resta sul quarto nome: quello circolato in questi giorni di AldoCosentino, sarebbe infatti in forse, data la recente nomina a membro del consiglio di amministrazione dell'Ispra (IstitutoSuperiore per la protezione e la ricerca ambientale), che renderebbe incompatibile la carica di consigliere dell'Agenzia.Al suo posto potrebbe essere indicato Siro Corezzi, membro della Commissione Via-Vas (Valutazione impatto ambientale e Valutazione ambientale strategica). L'Agenzia, istituita con la legge sviluppo del luglio 2009,svolgerà le funzioni e i compiti di autorità nazionale per la regolamentazione tecnica, il controllo e l'autorizzazione ai fini della sicurezza. Sarà incaricata inoltre della gestione e la sistemazione dei rifiuti radioattivi e dei materiali nucleari, nonché delle funzioni e dei compiti di vigilanza sulla costruzione, l'esercizio e la salvaguardia degli impianti e dei materiali nucleari.
 
Fonte: Ansa

Tutte le news
  Prodotti
Effetto ventosa: video...
Vedi »
Casco antincendio boschivo...
Vedi »
Sistema di gestione della...
Vedi »
Lampada di emergenza Mica...
Vedi »
Tasto singolo a sfioramento...
Vedi »
Sistema di registrazione e di...
Vedi »
AF PANEL
Vedi »
Veicolo BAI Polisoccorso -...
Vedi »
Cassaforte Star
Vedi »
Manometro digitale per...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it