LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

Prende il via la settimana verde


Dal 22 al 26 marzo appuntamento con la settimana dell'Energia Sostenibile della Commissione Europea.

Anche quest'anno la Commissione Europea rispetta il suo appuntamento con la sostenibilità, con la settimana dell'Energia Sostenibile dal 22 al 26 marzo. Così contemporaneamente in molti paesi prendono vita una serie di progetti in ambito di politica energetica, fonti rinnovabili, efficienza e mobilità sostenibile. L'Ue ha deciso di battere il record dell'anno scorso segnato con oltre 150 eventi a Bruxelles e dintorni, con più di 30.000 partecipanti. Anche l'Italia concorre: a Torino la settimana si festeggia con «Spostarsi senza inquinare», una grande kermesse all'insegna delle due ruote. Per il Veneto la Settimana rappresenta un'occasione di confronto e approfondimento con convegni e iniziative nelle scuole, per allargate la cerchia degli appassionati dell'energia intelligente.

A Ostia si sta svolgendo un esposizione all'aperto sulle varie declinazioni della sostenibilità energetica in casa in ufficio sulla strada. E, promosso dal Ministero dell'Ambiente, si sta sviluppando il progetto Lodi, la Casa del Futuro, che presenta la sperimentazione di una qualità abitativa al servizio della città, con le tecnologie e la applicazioni utili a incrementare risparmio ed efficienza. E in Abruzzo si stanno svolgendo iniziative e incontri sui temi della sostenibilità, con particolare accento alla ricostruzione de L'Abruzzo.

TRASPORTO MERCI VERDE La Commissione europea ha pubblicato il quarto bando per proposte finalizzate alla realizzare di progetti di razionalizzazione modernizzazione dei servizi di trasporto merci. Il bando lanciato nell'ambito del secondo progetto Marco Polo ha l'intento di selezionare azioni che permetteranno di lottare contro la congestione delle reti stradali europee e di migliorare le performance ambientali del sistema di trasporto merci, due dei maggiori obiettivi della politica dei trasporti dell'Ue. Il programma Marco Polo vuole aiutare le imprese a realizzare servizi che permettano di trasferire una parte del trasporto merci su gomma verso mezzi di trasporto più rispettosi dell'ambiente come i trasporti marittimi, le ferrovie e i fiumi. Il bando è aperto a 5 tipologie di progetti: azioni di trasferimento modale, per trasferire una parte del carico stradale verso il trasporto marittimo a breve distanza, al trasporto ferroviario, alla navigazione interna o ad una combinazione di diversi modi di trasporto.

Verranno ammesse anche azioni ad effetto catalizzatore innovative per superare gli ostacoli strutturali sul mercato europeo del trasporto merci e azioni in favore delle autostrade del mare per trasferire una parte dei carichi stradali verso il trasporto marittimo a breve distanza o ad una combinazione di trasporti marittimi a breve distanza con altri modi di trasporto. Altre azioni ammissibili saranno quelle mirate a evitare traffico e suscettibili di integrare il trasporto nella logistica di produzione per ridurre la domanda di trasporto stradale di merci, avente un impatto diretto sulle emissioni. Infine verranno selezionate anche azioni di apprendimento comune per incoraggiare il miglioramento della cooperazione e la condivisione del know how tra le parti interessate del settore della logistica merci.

Alle imprese che presenteranno i progetti migliori verranno offerti contratti di sostegno economico di una durata massima di 5 anni. I fondi previsti per il 2010 2010 sono di 64 milioni di euro.

Fonte: Ambiente.it

Tutte le news
  Prodotti
Tasto singolo a sfioramento...
Vedi »
Centrale rilevazione gas a 16...
Vedi »
Cassaforte Star
Vedi »
AF PANEL
Vedi »
Sistema di gestione della...
Vedi »
Sistema di allarme anti...
Vedi »
Effetto ventosa: video...
Vedi »
TESTO UNICO DI SICUREZZA DEL...
Vedi »
Protezioni antiurto con anima...
Vedi »
Lampada di emergenza Mica...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it