LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

Sicurezza, cade un altro provider di certificati


In Olanda cade l'azienda che aveva rilevato molte commesse della fallita DigiNotar. L'attacco potrebbe risalire addirittura a 4 anni fa

L'Autorità Certificativa (Certification Authority, CA) olandese KPN ha rilasciato un comunicato con cui annuncia la decisione di interrompe le sue operazioni di rilascio di certificati Secure Socket Layer (SSL) in seguito alla scoperta di un attacco che sembra aver compromesso al sua sicurezza.

I server di KPN conservano le chiavi di sicurezza della cifratura impiegata nei loro certificati, per cui la loro compromissione rischia di avere effetti a cascata; come nel caso che ha coinvolto DigiNotar, altra azienda olandese colpita da un attacco in cui sono state compromesse centinaia di certificati SSL e che ha portato questa a dichiarare bancarotta.

Ironia della sorte, molte aziende si erano affidate a KPN dopo il fallimento di DigiNotar.

KPN ha iniziato un'investigazione interna e incaricato una parte terza di portare avanti un'indagine indipendente. Per il momento sembra che l'offensiva risalga a quattro anni fa e che siano stati impiegati in essa programmi utilizzati per attacchi DDoS anche verso altri sistemi.
 
Fonte: Punto Informatico

Tutte le news
  Prodotti
Centrale rilevazione gas a 16...
Vedi »
Casco antincendio boschivo...
Vedi »
Protezioni antiurto con anima...
Vedi »
Sistema di allarme anti...
Vedi »
Sistema di gestione della...
Vedi »
Effetto ventosa: video...
Vedi »
Smaltimento rifiuti
Vedi »
Cassaforte Star
Vedi »
Polvere estinguente abc 40%...
Vedi »
AF PANEL
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

DAITEM CorsiSicurezzaItalia.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it