LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

Sicurezza lavoro ambienti confinati e sospetti inquinamento, manuale Inail


Pubblicato da Inail disponibile online, il volume Manuale illustrato per lavori in ambienti sospetti di inquinamento o confinati ai sensi dell’art. 3, comma 3, del DPR 177/2011.

La pubblicazione, realizzata dal sottogruppo Ambienti confinati del Comitato 1 della Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro ha la finalità di fornire una procedura di sicurezza a quanti operano a vario titolo nel settore dei  lavori in ambienti sospetti di inquinamento o confinati così come previsto ai sensi dell’art. 3 comma 3 del DPR 177/201. Nello specifico intende essere un utile supporto alle micro e piccole imprese che si occupano di bonifiche o di manutenzione in ambienti confinati.
Il manuale è il primo di una serie di pubblicazioni che passeranno in rassegna le diverse situazioni e tipologie di ambienti confinati o sospetti di inquinamento in cui è possibile trovarsi a lavorare.
Questo primo volume esamina il caso di lavoro in cisterna interrata e fornisce indicazioni metodologiche e procedurali, esaminando i problemi che lavoratori e datori di lavoro si trovano ad affrontare in una “storia tipo”.
La prima sezione è dedicata a illustrare i punti fondamentali per l’elaborazione delle procedure di sicurezza, le quali muovono da una attenta analisi dei pericoli, dalla valutazione dei rischi e da una esatta definizione di procedure per individuare:
  • “caratteristiche dell’ambiente confinato, dei lavori che devono essere svolti e loro durata, tenendo conto anche dei turni degli operatori;
  • modalità per delimitare l’area di lavoro (per evitare eventuali rischi da interferenza);
  • modalità per accertare l’assenza di pericolo per la vita e l’integrità fisica dei lavoratori;
  • modalità con la quale effettuare una bonifica se sono presenti sostanze pericolose;
  • stabilire adeguate modalità di gestione di un’eventuale emergenza in funzione del rischio presente, dell’accesso (orizzontale o verticale, a livello del suolo o in quota), delle dimensioni e delle caratteristiche strutturali dell’ambiente confinato, anche eventualmente in coordinamento con il sistema di emergenza del Servizio Sanitario Nazionale e dei Vigili del Fuoco;
  • informare, formare e addestrare i lavoratori coinvolti nell’attività con particolare riferimento all’applicazione delle procedure e all’uso dei DPI, della strumentazione e delle attrezzature di lavoro sulla base delle attività da svolgere e dei rischi presenti.”
La seconda sezione è invece strutturata su una storia tipo che riproduce le consuetudini e buone prassi propedeutiche all’avvio dell’attività. Nello specifico viene illustrata la conduzione di un lavoro di bonifica in una cisterna interrata con residui di prodotti infiammabili e fondami: dalla scelta dell’impresa, alla valutazione dei rischi, all’affidamento dei lavori, all’organizzazione della squadra di lavoro.
Da evidenziare, come sottolineano gli autori, che nonostante il manuale fornisca informazioni e procedure il più possibile esaustive non può comunque “sostituirsi ad una valutazione e gestione del rischio che va calata in ogni specifica realtà”.
 

Tutte le news
  Prodotti
Lampada di emergenza Mica...
Vedi »
Smaltimento rifiuti
Vedi »
Veicolo BAI Polisoccorso -...
Vedi »
Casco antincendio boschivo...
Vedi »
Manometro digitale per...
Vedi »
Sistema di allarme anti...
Vedi »
Cassaforte Star
Vedi »
AF PANEL
Vedi »
Sistema di gestione della...
Vedi »
Comunicatore ADSL-IP PSTN...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it