LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

12/10/2010 - Allo studio la nuova norma europea sulle porte da calcio “mobili”


Si tratta di nuove attrezzature da gioco, che si sono diffuse negli ultimi anni e che offrono il vantaggio di essere “mobili”; a differenza di tutte le altre che sono ancorate a terra - secondo quanto prescritto dalle norme UNI EN 748, UNI EN 749, UNI EN 750, UNI EN 1270  che impongono l’ancoraggio permanente per motivi di sicurezza - queste attrezzature per loro natura non vengono fissate in modo definitivo a terra.
Questa maggiore versatilità si scontra con la necessità di garantire comunque e in ogni situazione un livello di sicurezza tale da non determinare pericoli durante il loro utilizzo.

Pertanto nel comitato tecnico CEN/TC 136 “Sport and others recreational equipment” è allo studio la nuova norma dal titolo “Playing field equipment ‐ Goal - Functional and safety requirements - Test methods for portable goals”. L’argomento è seguito direttamente da uno specifico Working Group che si è riunito a settembre a Dublino, nella sede dell’Ente di normazione irlandese (NSAI).

Il WG sta valutando i principali pericoli di queste attrezzature con l’obiettivo di definire una serie di requisiti e metodi di prova utili a valutare il livello di sicurezza richiesto. Un pericolo rilevante riguarda il possibile ribaltamento dell’attrezzatura, durante il suo utilizzo.

Per lo studio della norma europea sono state presentate alcune diverse esperienze e soluzioni, in particolare sono state utilizzate delle norme tecniche esistenti in alcuni paesi:

- la norma francese NF S 52‐409 “Goal inspection and control”
- la norma inglese BS 8461 “Football goals ‐ Code of practice for their procurement - Installation, maintenance, storage and inspection”

E’ stata analizzata anche l’esperienza irlandese e la documentazione tecnica messa a disposizione. E molti sono risultati gli incidenti causati dall'utilizzo di attrezzature mobili: l’Irlanda è infatti nota per le condizioni atmosferiche particolarmente instabili (forte vento a raffiche, pioggia battente ecc..); questa situazione ha causato alcuni incidenti mortali dove alcune attrezzature mobili sono improvvisamente cadute a terra per il forte vento, travolgendo gli utilizzatori in prossimità dell’attrezzo.

La richiesta di studiare una norma europea è stata spinta dall’ANEC, che si è mossa appunto a seguito di diverse segnalazioni di danni e incidenti accaduti.

A livello nazionale le porte da calcio sono seguite dalla Commissione UNI Impianti ed attrezzi sportivi e ricreativi a cui partecipano i soci UNI interessati.

    UNI, Gian Luca Salerio
    Responsabile Divisione “Sanità, alimentazione,
    materiali e beni di consumo”
    e-mail: normazione@uni.com

    Diffusione UNI
    tel. 0270024200, fax 025515256
    e-mail: diffusione@uni.com

Fonte: UNI
Tutti gli articoli UNI
  Prodotti
TESTO UNICO DI SICUREZZA DEL...
Vedi »
Smaltimento rifiuti
Vedi »
Manometro digitale per...
Vedi »
Lampada di emergenza Mica...
Vedi »
IGLE - HSE Mobile Data...
Vedi »
Sistema di allarme anti...
Vedi »
AF PANEL
Vedi »
Centrale rilevazione gas a 16...
Vedi »
Sistema di registrazione e di...
Vedi »
Veicolo BAI Polisoccorso -...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

160x600 SKYSCAPER Docente Formatore
DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it