LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

24/02/2010 - Miglioramento dei rivestimenti di zincatura per immersione a caldo su prodotti finiti ferrosi


A gennaio 2010 è stata stampata la versione bilingue, inglese-italiano, della UNI EN ISO 1461:2009 "Rivestimenti di zincatura per immersione a caldo su prodotti finiti ferrosi e articoli di acciaio - Specificazioni e metodi di prova", che aiuterà gli zincatori a realizzare un'applicazione puntuale e a risolvere eventuali dubbi dei clienti.
La UNI EN ISO 1461 specifica le proprietà generali dei rivestimenti e dei metodi di prova per i rivestimenti applicati per immersione a caldo su prodotti finiti ferrosi (incluse certe ghise e fusioni) e articoli di acciaio in una fusione di zinco. In particolare essa definisce i requisiti del contenuto della fusione di zinco utilizzata per applicare un rivestimento zincato sugli articoli.

La composizione chimica e la condizione superficiale (finitura e rugosità) del metallo base, la massa delle parti e le condizioni di zincatura possono influenzare l'aspetto, lo spessore, la finitura superficiale e le proprietà fisico/meccaniche del rivestimento; per questo sono state elaborate delle linee guida rappresentate dalla UNI EN ISO 14713.
La UNI EN ISO 1461 non si applica:
  • ai prodotti in lamiera, filo e rete intrecciata o saldata zincati in continuo per immersione a caldo
  • ai tubi e condutture zincati per immersione a caldo in impianti automatici
  • ai prodotti zincati per immersione a caldo (per esempio dispositivi di fissaggio)
per i quali esistono norme specifiche che possono includere requisiti supplementari o requisiti diversi da quelli della norma internazionale in oggetto. Inoltre la norma non tratta il trattamento successivo sovra-rivestimento di articoli zincati per immersione a caldo.
 
Tornando alla UNI EN ISO 14713, essa, oltre a fornire delle linee guida, specifica anche raccomandazioni per la protezione contro la corrosione di strutture di acciaio e di materiali ferrosi ottenute mediante rivestimenti di zinco. È divisa in 3 parti che riguardano i principi generali di progettazione e di resistenza alla corrosione in generale e quelli specifici per i rivestimenti di zincatura per immersione a caldo e quelli per sherardizzazione.

In particolare, le prime 2 parti costituiscono una linea guida per assicurare le prestazioni anticorrosive della zincatura a caldo nei diversi ambienti, sulla necessaria predisposizione dei pezzi alla zincatura e sul comportamento e la reattività dei diversi tipi di acciaio.

Al momento disponibili in lingua inglese, le tre parti della UNI EN ISO 14713 del gennaio 2010 verranno al più presto tradotte in italiano e saranno quindi disponili nella versione bilingue. Le parti 1 e 2 sostituiscono le precedenti versioni del 2001, rispetto alle quali è stata data un'impostazione del tutto diversa.

Per informazioni tecniche:

UNI, Roberto Bottio
Divisione Edilizia, infrastrutture, impianti ed energia
e-mail: costruzioni@uni.com

Per informazioni commerciali:

Diffusione UNI
tel. 0270024200, fax 025515256
e-mail: diffusione@uni.com

Tutti gli articoli UNI
  Prodotti
ART - Operatori...
Vedi »
Veicolo BAI Polisoccorso -...
Vedi »
AF PANEL
Vedi »
Sistema di gestione della...
Vedi »
Sistema di registrazione e di...
Vedi »
Manometro digitale per...
Vedi »
Sistema di allarme anti...
Vedi »
Centrale rilevazione gas a 16...
Vedi »
Tasto singolo a sfioramento...
Vedi »
Polvere estinguente abc 40%...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

160x600 TESTO UNICO 5a Edizione
DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it