LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

24/03/2010 - Norme UNI sulle immersioni subacquee


D'estate o d'inverno non importa: il diving è uno sport amato e praticato in ogni stagione, ma anche il mondo delle immersioni subacquee ha le sue regole. Per praticarlo in tutta sicurezza l'UNI -Ente Nazionale Italiano di Unificazione- ha pubblicato alcune norme di particolare interesse per il settore

La norma UNI EN 14153:2004 “Servizi per l'immersione ricreativa - Requisiti minimi di sicurezza richiesti per l'addestramento di subacquei ricreativi” - suddivisa in tre parti - definisce in particolare:
- le competenze che deve avere un subacqueo per ottenere la certificazione come “Subacqueo non autonomo e/o guidato” (si immerge solo sotto la diretta sorveglianza di una guida subacquea, ad una profondità massima di 12 metri, effettua immersioni che non richiedano soste di decompressione in acqua e solo quando è disponibile un adeguato supporto in superficie);
- le competenze di un “Subacqueo autonomo” (si immerge sino ad una profondità massima di 20 metri con altri subacquei dello stesso livello, effettua immersioni che non richiedano soste di decompressione in acqua e solo quando è disponibile un adeguato supporto in superficie).
- le competenze di una ”Guida subacquea” (conduce tutte le attività di diving ricreativo per le quali ha ricevuto un'adeguata  preparazione, pianifica ed esegue procedure di emergenza appropriate per l'ambiente e le attività subacquee, può aiutare a controllare gli studenti e a migliorarne la sicurezza ma non può valutare o insegnare alcuna tecnica).

Si rivolge invece all'istruttore subacqueo, la norma europea UNI EN 14413:2006, che  si compone di due parti che specificano - in sostanza - le competenze richieste per un istruttore subacqueo e le modalità per la verifica di tali competenze.
Solo se un potenziale istruttore ha maturato significativa esperienza sia a livello pratico che teorico potrà fregiarsi del titolo ufficiale di “Scuba divers” (il temine scuba è l'acronimo di “Self container underwater breathing apparatus), che lo qualifica come istruttore professionista.

La UNI EN 14467:2006, specifica i requisiti che devono possedere le scuole e i centri di diving.
I fornitori di questi servizi devono infatti essere in grado di far fronte alle richieste di noleggio delle attrezzature per immersioni, organizzare corsi di formazione per subacquei, immersioni guidate ecc. Dalla valutazione delle condizioni atmosferiche e ambientali prima di ogni immersione, alla rispondenza del kit di soccorso e di emergenza in caso di necessità, questa norma regola ogni aspetto relativo all'affidabilità del centro di diving.
 
Infine, è rivolta espressamente ai materiali e alle attrezzature subacquee la norma UNI EN 250:2006 “Respiratori - Autorespiratori per uso subacqueo a circuito aperto ad aria compressa - Requisiti, prove, marcatura”.
Questa norma, che  si applica agli autorespiratori per uso subacqueo ad aria compressa (SCUBA), ha l'obiettivo di garantire il corretto funzionamento dei respiratori subacquei fino ad una profondità massima di 50m.
Lo SCUBA conforme alla norma dovrà essere marcato in ogni sua parte in modo chiaro ed indelebile con i dati del fabbricante e la norma di riferimento. A corredo dello SCUBA il fabbricante dovrà inoltre fornire informazioni per l'applicazione, l'assemblaggio, la valutazione dei rischi, le istruzioni su come indossarlo e come adattare l'apparecchio, le indicazioni per la pulizia e la manutenzione, etc.

Fonte: UNI
Tutti gli articoli UNI
  Prodotti
Lampada di emergenza Mica...
Vedi »
Effetto ventosa: video...
Vedi »
Comunicatore ADSL-IP PSTN...
Vedi »
TESTO UNICO DI SICUREZZA DEL...
Vedi »
Tasto singolo a sfioramento...
Vedi »
Smaltimento rifiuti
Vedi »
Sistema di gestione della...
Vedi »
AF PANEL
Vedi »
Cassaforte Star
Vedi »
IGLE - HSE Mobile Data...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

160x600 SKYSCAPER Docente Formatore
DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it