LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

05/02/2010 - Rivelazione incendi: nuova edizione per la UNI 9795


Nel mese di gennaio è stata pubblicata la nuova edizione della norma UNI 9795 "Sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d'incendio - Progettazione, installazione ed esercizio".

La norma prescrive i criteri per la progettazione, l'installazione e l'esercizio dei sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d'incendio.
Essa si applica ai sistemi fissi automatici di rivelazione, di segnalazione manuale e di allarme d'incendio, collegati o meno ad impianti di estinzione o ad altro sistema di protezione (sia di tipo attivo che di tipo passivo), destinati ad essere installati in edifici indipendentemente dalla destinazione d'uso.

Rispetto all'edizione precedente sono state introdotte alcune importanti variazioni, sia per il naturale aggiornamento dei riferimenti normativi (pubblicazione di nuove norme della serie UNI EN 54 relative ai componenti d'impianto), sia per conferire al documento una maggiore facilità di lettura e di conseguenza una migliore applicabilità. Di seguito sono riassunte le principali novità:
  1. nuovo approccio al calcolo delle superfici di protezione sia per i rivelatori di calore che per i rivelatori di fumo puntiformi e conseguente semplificazione in un singolo prospetto (rispetto ai 2 precedenti) oltre a chiari esempi grafici di applicazione dei nuovi criteri;
  2. modifica dei criteri di montaggio dei rivelatori su soffitti con elementi sporgenti e soffitti con presenza di riquadri (eliminati i precedenti grafici);
  3. introduzione dei riferimenti installativi per altre tipologie di sensori:
    • Rivelatori di fiamma (norma di prodotto UNI EN 54-10);
    • Rivelatori lineari di calore di tipo non resettabile (cavi termosensibili ad azione unica);
    • Rivelatori di fumo che utilizzano fenomeni di rivelazione combinati;
    • Sistemi di rivelazione di fumo ad aspirazione (norma di prodotto UNI EN 54-20);
    • Dispositivi che utilizzano connessioni via radio (norma di prodotto UNI EN 54-25);
  4. aggiornamento e semplificazione dei criteri di scelta dei cavi da utilizzare;
  5. semplificazione della parte relativa all'Esercizio dei sistemi, che ora rimanda direttamente alla specifica norma di riferimento (UNI 11224);
  6. aggiunta dell'Appendice normativa A sulla Documentazione di Progetto.
I lavori di elaborazione della norma sono portati avanti a livello nazionale dal GL "Sistemi automatici di rivelazione di incendio" della Commissione "Protezione attiva contro gli incendi".
Per informazioni tecniche:
UNI, Cristiano Fiameni
Divisione Edilizia, infrastrutture, impianti ed energia
e-mail: costruzioni@uni.com
Per informazioni commerciali:
Diffusione UNI
tel. 0270024200, fax 025515256
e-mail: diffusione@uni.com

Tutti gli articoli UNI
  Prodotti
AF PANEL
Vedi »
Veicolo BAI Polisoccorso -...
Vedi »
Manometro digitale per...
Vedi »
Effetto ventosa: video...
Vedi »
IGLE - HSE Mobile Data...
Vedi »
Cassaforte Star
Vedi »
Lampada di emergenza Mica...
Vedi »
Sistema di registrazione e di...
Vedi »
Tasto singolo a sfioramento...
Vedi »
Casco antincendio boschivo...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

160x600 SKYSCAPER Docente Formatore
DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it