LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Valutare il rischio in azienda: mezzi di trasporto

 
  • Deve essere assicurata la stabilità del mezzo e del carico in tutte le condizioni d'uso.
  • Sui mezzi di trasporto deve essere indicata la portata massima ammissibile nelle varie condizioni d'uso
  • I ganci devono essere provvisti di dispositivi di chiusura di sicurezza e di indicazione della portata massima ammissibile.
  • I mezzi di trasporto devono essere provvisti di idonei sistemi di frenatura.
  • I mezzi di trasporto devono essere provvisti di dispositivi di arresto automatico in mancanza di energia elettrica.
  • I mezzi di trasporto devono essere provvisti di dispositivi acustici e luminosi di segnalazione quando interferiscono con aree di lavoro e di passaggio.
 
Funi e catene
  • Gli organi di avvolgimento delle funi o catene devono essere muniti di idonei dispositivi di sicurezza che evitino la fuoriuscita o l'esercizio oltre le posizioni limite prestabilite.
  • I diametri delle funi, dei tamburi e delle pulegge devono essere conformi a quanto previsto negli art. 177/178 del dpr 547/55.
  • Funi e catene devono rispettare i coefficienti di sicurezza previsti dall'art. 179 del dpr 547/55.
  • Funi e catene devono essere sottoposte a verifiche trimestrali.
  • Funi e catene devono essere dotate di idonei attacchi e di dispositivi atti a impedire lo scioglimento dei trefoli.
 
Carico
  • I carichi devono essere imbracati per prevenire la caduta e lo spostamento. Si deve formare e informare il personale su tali procedure.
 
Uso
  • I posti di manovra devono essere raggiungibili senza pericolo, dotati di protezioni per l'operatore e tali da consentire la perfetta visibilità nella zona di azione.
  • Gli organi di comando devono essere collocati in posizione agevole, devono essere protetti contro l'avviamento accidentale e devono disporre di idonee indicazioni delle manovre a cui servono.
  • Le modalità di impiego degli apparecchi devono essere riportate in avvisi chiaramente leggibili. Si deve formare il personale addetto sul corretto uso degli stessi.
  • I lavoratori devono essere formati sull'uso sicuro degli apparecchi.
  • La velocità dei mezzi di trasporto deve essere regolata secondo le caratteristiche del percorso, la natura del carico e le possibilità di arresto del mezzo.
  • Il percorso all'interno delle aziende non deve comportare rischi di investimento e collisione. Occorre rivedere i percorsi interni all'azienda in questa ottica, proteggere eventualmente punti che presentano rischio elevato di collisione con apparecchiature, mezzi, persone, ecc.
  • I mezzi e apparecchi di trasporto devono rispettare i criteri di velocità e percorso, difese terminali e nei piani inclinati, attacco e distacco, blocco e quant'altro previsto negli artt. 215-232 del dpr 547/55.
  • I lavoratori devono essere correttamente addestrati all'uso sicuro dei mezzi di trasporto.
  • Deve essere predisposto un programma di manutenzione periodico dei mezzi di trasporto.
  • Le zone di transito devono essere adeguatamente segnalate.
  • Deve essere predisposto un luogo specifico per la sosta dei veicoli quando non utilizzati.
  • I mezzi di trasporto devono essere appropriati alla forma e volume dei carichi e alle condizioni di impiego e devono essere utilizzati in modo rispondente alle loro caratteristiche.
  Prodotti
Centrale rilevazione gas a 16...
Vedi »
Cassaforte Star
Vedi »
AF PANEL
Vedi »
Manometro digitale per...
Vedi »
Sistema di gestione della...
Vedi »
Comunicatore ADSL-IP PSTN...
Vedi »
TESTO UNICO DI SICUREZZA DEL...
Vedi »
Smaltimento rifiuti
Vedi »
IGLE - HSE Mobile Data...
Vedi »
ART - Operatori...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

160x600 TESTO UNICO 5a Edizione
DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it