LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Assicurazione e furto

 
Le assicurazioni di responsabilità civile non tutelano i danni che possono derivare al veicolo assicurato da eventi come il furto e l'incendio. Per essere coperti contro furto e incendio bisogna stipulare un'altra polizza contro uno, l'altro o anche entrambi.
 
La copertura contro il furto tutela l'auto per tutti i danni che possono derivare non solo dal furto vero e proprio, ma anche da tutti i tentativi di furto o di scasso non riusciti, fino alla totale distruzione del veicolo. Inoltre, le polizze furto coprono anche il furto di ogni singola parte dell'auto, ma non la sottrazione degli oggetti che si trovano all'interno dell'automobile, né il loro furto specifico (il caso cioè in cui l'oggetto che si trova all'interno dell'automobile viene rubato, ma non viene rubata l'autovettura che lo conteneva), né del loro furto se erano nell'auto al momento in cui questa è stata rubata. Sia il premio che l'indennizzo che l'assicurazione pagherebbe nel caso di furto vanno calcolati in base al valore di mercato dell'auto nel momento in cui questa viene assicurata. Questo valore ovviamente viene rinegoziato di anno in anno, ad ogni rinnovo della polizza, e non può che scendere. Per quanto riguarda il risarcimento, se il veicolo è stato sottratto o distrutto, l'assicurazione paga tutto il suo valore commerciale al momento del furto. Se invece è stato solo danneggiato, l'assicuratore rimborserà solo le parti danneggiate o sottratte. La polizza R.C. auto al momento del furto non è da considerarsi più valida: l'assicuratore è quindi tenuto a rimborsare le parti che non sono state godute. L'assicurazione contro il furto va invece pagata fino alla sua scadenza, anche dopo il furto.
 
Le polizze contro l'incendio tutelano il veicolo invece dai danni causati non solo dagli incendi ma da tutti eventi legati al fuoco, come scoppi, fulmini, anche dovute a cause interne come corto circuiti o surriscaldamento del motore. Sono però escluse dalla copertura tutte le cose che sono contenute all'interno dei veicolo. Per quanto riguarda il risarcimento, questo fa riferimento, come nel caso del furto, al valore commerciale del veicolo al momento dell'incendio. Inoltre, anche questa polizza in modo analogo al furto, distingue fra distruzione e danneggiamento. La distruzione prevede il risarcimento di tutto il valore della macchina, mentre il danneggiamento prevede il pagamento all'assicurato del solo valore delle parti danneggiate. Ovviamente non sono coperti gli incendi causati con dolo o con colpa dall'assicurato o da suoi congiunti. Possono invece essere inclusi su richiesta e maggiorazione del premio atti vandalici o eventi atmosferici. Una soluzione che combini più opzioni e garanzie (come una polizza che tuteli sia dal furto, sia dall'incendio) di solito viene incentivata dalle compagnie, che offrono spesso per questo promozioni e appositi sconti. Sia per il furto che per l'incendio le polizze possono essere estese agli optional dell'auto come gli impianti stereo o quelli video.
 
COSA FARE IN CASO DI FURTO
La prima cosa da fare nel caso in cui vi sia stata rubata l'auto è andare a sporgere una denuncia di furto presso i carabinieri o la polizia. Non esistendo un modulo predefinito, la persona incaricata raccoglierà e trascriverà la denuncia. Nel caso in cui anche il libretto di circolazione sia stato rubato insieme al veicolo, bisogna indicarlo esplicitamente nella denuncia, e altrettanto va fatto per quanto riguarda il certificato di proprietà. E' importante farlo perché per avere il risarcimento bisogna restituire questi documenti alla compagnia o poter dimostrare (con la copia di una denuncia) che sono stati rubati.
 
Entro 3 giorni dal furto bisogna comunicare il fatto alla propria compagnia di assicurazione. Si possono seguire due procedure: se si ha un agente o un broker al quale fare riferimento, si può affidare a lui la comunicazione alla compagnia. Altrimenti, bisogna mandare una raccomandata con ricevuta di ritorno contenente la denuncia effettuata. Se il veicolo viene successivamente ritrovato, bisogna inviare alla compagnia il verbale di ritrovamento che ci è stato consegnato dalle Autorità competenti al momento della restituzione del veicolo. Se è necessario effettuare delle riparazioni in conseguenza del furto, è necessario segnalare al perito incaricato il luogo di sosta dell'auto e aspettare un suo via libera per farle partire. Inoltre è bene notare che non tutte le polizze furto prevedono il risarcimento delle spese di custodia del veicolo che può essere necessario sostenere tra il ritrovamento della vettura e la consegna della stessa, e che possono essere anche ingenti, soprattutto nel caso in cui sia necessaria una riparazione. Se invece l'automobile non è stata ritrovata, la compagnia dovrebbe effettuare la liquidazione del risarcimento entro 30 giorni dalla segnalazione.
 
Per dare il via alle pratiche di liquidazione, bisogna far avere alla società di assicurazione la copia autenticata della denuncia e l'estratto della cronologia del P.R.A. (Pubblico Registro Automobilistico, dove è segnata la perdita di possesso del veicolo). E' inoltre necessario includere una copia del certificato di chiusura inchiesta, con il quale l'Autorità competente (dove si è sporta la denuncia) dichiara di aver provato a indagare per trovare il veicolo senza successo. Questo documento viene rilasciato dalla Procura della Repubblica del luogo dove è avvenuto il furto. Se l'auto è in leasing bisogna anche inviare un attestato che certifica quanto resta da pagare (debito residuo) e quanto si è già pagato (le fatture passate). Alcune compagnie risarciscono anche le spese di nuova immatricolazione. La polizza furto va pagata fino alla sua scadenza, mentre per quella di responsabilità civile si può chiedere il rimborso per tutta la parte non goduta.
 
Chi ha un antifurto satelittare potrebbe pagare di meno, molto meno.
  Prodotti
Veicolo BAI Polisoccorso -...
Vedi »
ART - Operatori...
Vedi »
Casco antincendio boschivo...
Vedi »
Protezioni antiurto con anima...
Vedi »
Polvere estinguente abc 40%...
Vedi »
Tasto singolo a sfioramento...
Vedi »
Centrale rilevazione gas a 16...
Vedi »
Sistema di gestione della...
Vedi »
Sistema di registrazione e di...
Vedi »
Lampada di emergenza Mica...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

160x600 TESTO UNICO 5a Edizione
DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it