LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

Ambiente Lavoro e il sistema sicurezza: il parere degli amministratori


Prevenzione, strategie e i metodi organizzativi per la qualità e la sicurezza nei luoghi di lavoro: gli interventi delle pubbliche amministrazioni. Alla fiera Ambiente Lavoro dal 10 al 12 giugno 2009.

Si avvicina AMBIENTE LAVORO - Salone della qualità e sicurezza sul lavoro (BolognaFiere, 10 - 12 giugno 2009), giunto alla dodicesima edizione.

Il lavoro che cambia, la prevenzione, le strategie e i metodi organizzativi per la qualità e la sicurezza nei luoghi di lavoro sono i temi affrontati negli interventi di alcune personalità del settore di cui proponiamo alcuni stralci.
 
GIOVANNI BISSONI, ASSESSORE ALLE POLITICHE PER LA SALUTE DELLA REGIONE EMILIA ROMANA
La Regione Emilia-Romagna con la legge 17/05, ha dettato le linee strategiche del proprio intervento in materia di sicurezza del lavoro, non limitando l'azione al solo contrasto dei fattori materiali di rischio responsabili degli infortuni sul lavoro, ma estendendo la propria attività al sostegno di azioni più complessive volte alla promozione dell'occupazione, della sicurezza, qualità e regolarità del lavoro, in ragione della multifattorialità causale degli infortuni.
Le linee strategiche di intervento hanno previsto una forte integrazione delle policies del lavoro, sanitarie, sociali, e per lo sviluppo economico e territoriale, la promozione di azioni di coordinamento e collaborazione istituzionale tra gli enti locali, lo Stato e le sue articolazioni decentrate, nonché la concertazione con le parti sociali, nel rispetto del principio di pariteticità.
 
La Regione Emilia-Romagna può essere considerata tra i fondatori del progetto complessivo Ambiente Lavoro, avendolo sostenuto fin dal suo inizio. La manifestazione trova il suo punto di forza nell'intelligente integrazione degli aspetti più prettamente commerciali con quelli scientifici e tecnici. I visitatori hanno infatti la possibilità di fruire di un'ampia superficie espositiva e di partecipare ad iniziative i cui relatori sono molto spesso gli estensori delle norme di riferimento ed i soggetti che ne curano l'applicazione. Il taglio squisitamente applicativo, le risposte competenti ai quesiti posti durante la discussione, l'accuratezza tecnica del materiale distribuito costituisce l'elemento di forza di questa manifestazione.
 
MARCO MASI, DIRETTORE DEL SETTORE PREVENZIONE E SICUREZZA DELLA REGIONE TOSCANA E COORDINATORE DEL COMITATO TECNICO INTERREGIONALE PER LA PREVENZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO
Ambiente Lavoro rappresenta un'ulteriore opportunità di confronto sui temi centrali del lavoro, dell'ambiente e della tutela della salute delle lavoratrici e dei lavoratori.
Come è noto, la trasformazione delle strutture produttive si è associata a profondi cambiamenti anche sul versante del lavoro: quelle che erano un tempo le condizioni di stabilità lavorativa, nella nuova economia “globale” si trasformano per lasciare posto ad una maggiore flessibilità occupazionale. Le nuove forme del lavoro, l'ingresso e la rilevanza di nuove categorie di lavoratori, i processi di decentramento ed esternalizzazione di cicli od interi segmenti produttivi, richiedono un'opera di costante monitoraggio, nuovi strumenti di analisi e conseguentemente nuove metodologie di intervento.
 
Questo obbliga il “sistema prevenzione” ad un processo d'aggiornamento continuo che si relazioni ai cambiamenti avvenuti e che consenta di condividere e di confrontare varie esperienze che vanno dalle norme contrattualistiche, all'ergonomia, alla organizzazione del lavoro, sviluppando conoscenze sui rischi “emergenti”, anche di natura psico-sociale e di clima organizzativo.
Partendo da un'analisi condivisa del processo di sviluppo nazionale e regionale, le Regioni sono impegnate ad individuare azioni strategiche finalizzate da una parte a rafforzare l'incremento delle tutele e dei tassi di sviluppo, aumentando così la capacità di generare occupazione e dall'altra a realizzare politiche innovative in direzione della creazione di nuove e migliori opportunità di lavoro, soprattutto per rispondere alle problematiche specifiche espresse dalle componenti più in difficoltà nel mercato del lavoro.
 
Uno dei punti qualificanti della manifestazione di Bologna risiede proprio nel valore strategico del confronto, come metodo di lavoro anche per tutti i livelli istituzionali: un confronto qualificato ed esteso che può costituire un utile riferimento per tutti i portatori di interesse.
 
Ambiente Lavoro, grazie alla qualificata presenza di tante istituzioni ed associazioni ma anche dei singoli operatori, potrà costituire terreno “fertile” per un dibattito aperto sulle condizioni delle esperienze lavorative nel nostro Paese ma anche per aumentare la consapevolezza, collettiva e responsabile, verso un diritto a una vita e a un ambiente qualitativamente migliori.
 
Scarica la pianta delle sale dove si svolgono i convegni in formato PDF (formato PDF, 265 kB).
 
Programma preliminare convegni e seminari del giorno mercoledì 10.
 
Programma preliminare convegni e seminari del giorno giovedì 11.
 
Programma preliminare convegni e seminari del giorno venerdì 12.

Fonte: Puntosicuro

Tutte le news
  Prodotti
TESTO UNICO DI SICUREZZA DEL...
Vedi »
Comunicatore ADSL-IP PSTN...
Vedi »
Cassaforte Star
Vedi »
Sistema di allarme anti...
Vedi »
Polvere estinguente abc 40%...
Vedi »
Manometro digitale per...
Vedi »
Lampada di emergenza Mica...
Vedi »
Centrale rilevazione gas a 16...
Vedi »
AF PANEL
Vedi »
Sistema di registrazione e di...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it