LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Per condividere questo elemento nei social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
To share this element in social networks it is necessary to accept cookies of the 'Marketing' category

Finanziamenti INAIL per investimenti aziendali in sicurezza sul lavoro: al via le domande


Aperti i termini per aderire al bando INAIL 2010/11 per le imprese che investono inprogetti per la sicurezza sul lavoro: sono stati stanziati 60 milioni di euro

Aperti i termini per aderire al bando INAIL 2010/11 per le imprese che investono inprogetti per la sicurezza sul lavoro: sono stati stanziati 60 milioni di euro - da ripartire tra le varie Regioni - per incentivare le aziende a realizzare interventi e finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, in attuazione dell’art. 11 delTesto unico in materia di sicurezza sul lavoro. Beneficiari? Il bando è aperto a tutte le imprese italiane, anche individuali, ubicate sul territorio nazionale e iscritte alla Camera di Commercio (Industria, artigianato e Agricoltura).

Il finanziamento è costituito da un contributo in conto capitale - pari a una percentuale compresa tra il 50 e il 75% al netto dell’IVA del costo dei progetti - allo scopo di finanziare i seguenti interventi: progetti di investimento; progetti di formazione; progetti di responsabilità sociale e per l’adozione di modelli organizzativi. Le imprese possono presentare un solo progetto, per una sola unità produttiva, su tutto il territorio nazionale. Il contributo è compreso tra un minimo di 5.000 euro ed un massimo di 100.000 euro.

La domanda deve essere presentata per via telematica tramite il sito Web dell’INAIL con successiva conferma in formato cartaceo, pena l’inammissibilità della stessa. I termini sono stati aperti ieri 12 gennaio 2011 a partire dalle ore 14.00. C’è tempo fino a al 14 febbraio 2011. Ricordiamo che dal 10 dicembre 2010 sul portale INALI - sezione Punto Cliente. è attiva una procedura guidata che consente alle aziende di verificare se si è in possesso, oltre a quelli soggettivi indicati, dei requisiti necessari per presentare la domanda di finanziamento.
 
Fonte: Ambiente.it

Tutte le news
  Prodotti
Effetto ventosa: video...
Vedi »
Lampada di emergenza Mica...
Vedi »
Smaltimento rifiuti
Vedi »
IGLE - HSE Mobile Data...
Vedi »
Manometro digitale per...
Vedi »
TESTO UNICO DI SICUREZZA DEL...
Vedi »
AF PANEL
Vedi »
Casco antincendio boschivo...
Vedi »
Centrale rilevazione gas a 16...
Vedi »
Protezioni antiurto con anima...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

DAITEM DynDevice Mega Italia Media LibriSicurezza.it