LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

I programmi di manutenzione degli estintori




Un incendio di un edificio può provocare gravissime perdite economiche nonché umane. Se la prima regola per evitare incendi è la prevenzione, la seconda è lo spegnimento precoce di eventuali principi d'incendio tramite gli estintori, che per questo sono obbligatori nei luoghi pubblici e di lavoro. Poiché l'estintore deve funzionare correttamente nel momento del bisogno, il controllo deve essere sistematico. Questo controllo non è solo una buona abitudine, ma un obbligo di legge. In accordo con le normative in materia, la manutenzione degli estintori si può dividere in quattro "fasi":

1) Sorveglianza. Controllo mensile della presenza di estintori nei luoghi adatti.
2) Controllo. Con cadenza semestrale occorre controllare che la pressione indicata dal manometro sia conforme.
3) Revisione. Con periodicità che può andare dai 18 ai 72 mesi in funzione del tipo di estintore, occorre procedere a una verifica più accurata, smontando alcune parti e sostituendo l'agente estinguente.
4) Collaudo. Ogni 6, 10 o 12 mesi, secondo l'età e il tipo di estintore, occorre verificare la tenuta del serbatoio.

Mentre la fase n.1 della manutenzione degli estintori può essere svolta da personale interno all'azienda, per le altre 3 fasi occorre affidarsi a personale specializzato e certificato, come, ad esempio, si può trovare da Safetal, ditta specializzata in soluzioni per la sicurezza.

Tutte le news
  Prodotti
Effetto ventosa: video...
Vedi »
Cassaforte Star
Vedi »
Veicolo BAI Polisoccorso -...
Vedi »
Polvere estinguente abc 40%...
Vedi »
Manometro digitale per...
Vedi »
Comunicatore ADSL-IP PSTN...
Vedi »
Protezioni antiurto con anima...
Vedi »
Sistema di allarme anti...
Vedi »
IGLE - HSE Mobile Data...
Vedi »
TESTO UNICO DI SICUREZZA DEL...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it