LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

13/07/2011 - Al via una nuova attività europea per la formazione degli istruttori per i cani guida per ciechi


Lo scorso 9 giugno a Poznan, in Polonia, hanno avuto ufficialmente avvio i lavori del neo-costituito workshop CEN/WS 65 European Guide Dog Mobility Instructor Training. L'attività rientra nell'ambito di un più esteso progetto educativo europeo denominato European Guide Dog Mobility Standard (EGDMS), approvato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma per l'Apprendimento Permanente Leonardo da Vinci. Capofila del progetto è la Guide Dogs for the Blind association (UK), l'organizzazione che attualmente presiede l'associazione europea delle scuole di addestramento di cani guida per ciechi - la European Guide Dog Federation (EGDF) –, ma ad affiancare questa associazione vi sono anche altre organizzazioni europee che svolgono attività di addestramento di cani guida e forniscono servizi a supporto di persone disabili, tra le quali la European Association of Service Providers for persons with Disabilities, la Lincoln University (UK) e scuole di addestramento belghe, bulgare, polacche, romene e slovene.
 
Nel corso di questa prima riunione, cui hanno partecipato rappresentanti di organizzazioni e scuole per cani guida provenienti da Belgio, Bulgaria, Danimarca, Francia, Germania, Norvegia, Polonia, Romania, Slovenia e UK, sono state gettate le basi per i futuri lavori ed in particolare è stato approvato il programma di lavoro, sono stati nominati il Presidente – Tom Pey (UK) -, il Vice-Presidente – Tom Muldowney (UK) - ed è stata affidata ad UNI la segreteria del CEN Workshop.
Scopo del CEN/WS 65 è quello di elaborare un documento, CEN Workshop Agreement (CWA), che permetta di individuare e definire i criteri di riferimento per la formazione e la qualificazione degli istruttori dei cani guida per ciechi. Il documento sarà sviluppato tenendo conto delle esperienze già maturate o in atto a livello Europeo, e coinvolgendo in questa attività non solo i partner identificati nell'ambito del progetto europeo EGDMS, ma anche altre scuole di addestramento, organizzazioni che forniscono servizi ai disabili, scuole di formazione per istruttori e, non ultimi, gli stessi utilizzatori dei cani guida. Strutturato in modo modulare, il CWA si articolerà su diversi livelli formativi per poter essere utilizzato e adattarsi ai criteri di classificazione qualificativi previsti nella Raccomandazione del parlamento europeo e del consiglio relativo al Quadro europeo delle qualifiche per l'apprendimento permanente (EQF), in una logica di miglioramento e aggiornamento continuo dell'intero processo di apprendimento.
 
Come per tutti i CEN Workshop, anche per il CEN/WS 65 i lavori sono aperti ad ogni organizzazione che sia interessata ad approfondire e contribuire all'elaborazione di un documento che funga da riferimento per la formazione degli istruttori, siano esse europee o internazionali.

Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione è possibile contattare la Segreteria CEN/WS 65:
 
Elena Mocchio, Funzionario Sviluppo Progetti
Direzione Relazioni Esterne, Sviluppo e Innovazione - UNI
e-mail: elena.mocchio@uni.com
 
Fonte: UNI
Tutti gli articoli UNI
  Prodotti
TESTO UNICO DI SICUREZZA DEL...
Vedi »
Sistema di allarme anti...
Vedi »
Sistema di gestione della...
Vedi »
ART - Operatori...
Vedi »
Tasto singolo a sfioramento...
Vedi »
Casco antincendio boschivo...
Vedi »
IGLE - HSE Mobile Data...
Vedi »
Smaltimento rifiuti
Vedi »
Sistema di registrazione e di...
Vedi »
Protezioni antiurto con anima...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

160x600 TESTO UNICO 5a Edizione
DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it