LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

24/02/2010 - Cosmetici: nuovo rapporto tecnico sulla protezione solare e nuova norma sull’analisi microbiologica


È ormai risaputo che un'esposizione prolungata della pelle ai raggi solari richiede grande prudenza perché può provocare effetti dannosi sia nel breve sia nel lungo termine. I danni causati vengono però significativamente ridotti con l'utilizzo di adeguati prodotti cosmetici per la protezione solare.
 
Il recentissimo UNI CEN ISO/TR 26369:2010 "Cosmetici - Metodi di prova per la protezione solare - Riesame e valutazione dei metodi per la determinazione della fotoprotezione dei prodotti per la protezione solare", versione ufficiale in lingua inglese del rapporto tecnico europeo CEN ISO/TR 26369, esamina i metodi più comunemente utilizzati per valutare il fattore di fotoprotezione dei prodotti per la protezione solare applicati sul corpo umano. Il livello di protezione viene calcolato attraverso parametri ed elementi essenziali riportati sotto forma di tabelle: in particolare il fattore di protezione (SPF-Sun Protection Factor) di un filtro solare e la protezione contro i raggi ultravioletti (UVA). Sono inclusi entrambi i metodi in vivo e in vitro.
 
"La valutazione dell'efficacia dei prodotti di protezione solare è riconosciuta come un importante problema di sanità pubblica" afferma Philippe Masson, che ha partecipato ai lavori ISO di elaborazione del rapporto tecnico. "In ragione della pletora di metodi impiegati fino ad ora per determinare il livello di protezione dei prodotti di protezione solare, il confronto è stato difficile e lungo da realizzare. Grazie al rapporto tecnico UNI CEN ISO/TR 26369 è ora possibile confrontare le metodologie impiegate consultando un unico documento".
 
L'UNI CEN ISO/TR 26369:2010 servirà da quadro tecnico e scientifico che permetterà di aiutare a indentificare i metodi più appropriati. Il rapporto tecnico - utile per autorità pubbliche, industria e associazioni dei consumatori - sarà parte di una serie di norme che riguarderanno i metodi di prova per i prodotti solari.
La norma UNI EN ISO 21148:2009 "Cosmetici - Microbiologia - Istruzioni generali per l'analisi microbiologica" fornisce invece le istruzioni generali per l'esecuzione delle analisi microbiologiche dei prodotti cosmetici, allo scopo di garantire la loro qualità e sicurezza, in conformità a un'adeguata analisi del rischio (per esempio bassa attività idrica, valori estremi di pH, prodotti idroalcolici).

Per informazioni tecniche:

UNI, Gian Luca Salerio
Divisione Sanità, alimentazione, materiali e beni di consumo
e-mail: beniconsumo@uni.com

Per informazioni commerciali:

Diffusione UNI tel. 0270024200, fax 025515256
e-mail: diffusione@uni.com


Tutti gli articoli UNI
  Prodotti
ART - Operatori...
Vedi »
Lampada di emergenza Mica...
Vedi »
TESTO UNICO DI SICUREZZA DEL...
Vedi »
Effetto ventosa: video...
Vedi »
Sistema di gestione della...
Vedi »
Polvere estinguente abc 40%...
Vedi »
Casco antincendio boschivo...
Vedi »
Protezioni antiurto con anima...
Vedi »
Centrale rilevazione gas a 16...
Vedi »
AF PANEL
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

160x600 TESTO UNICO 5a Edizione
DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it