LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

15/10/2009 - La ricetta delle norme per combattere i cambiamenti climatici: Giornata Mondiale della Normazione


Come ormai è tradizione, il 14 ottobre si celebra la Giornata Mondiale della Normazione, il cui tema di quest'anno è "Affrontare i cambiamenti climatici attraverso le norme" (Tackling climate change through standards).
L'appuntamento - che vede uniti in uno sforzo organizzativo ISO, IEC e ITU - vedrà dunque al centro del dibattito un argomento che è al primo posto dell'agenda politica della comunità internazionale.

Per il mondo intero la lotta ai cambiamenti climatici è una sfida aperta che necessita di risposte urgenti. Le crescenti concentrazioni di gas a effetto serra stanno causando un aumento della temepratura media del Pianeta. È opinione diffusa che le conseguenze a medio termine di questo processo potrebbero essere rilevanti, non solo a livello ambientale ma anche a livello economico e sociale.
 
Le soluzioni finora prospettate - e di cui si parla espressamente anche in un rapporto del 2007 dell'IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change) - includono anche alcune norme tecniche pubblicate dagli organismi di normazione internazionali. Queste ultime vengono viste come uno strumento in grado sia di mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici nell'immediato, sia di ridurne strutturalmente, in un prossimo futuro, le conseguenze. Una via dunque per introdurre tecnologie efficienti e sicure, al servizio di uno sviluppo realmente sostenibile.
 
Le norme elaborate dalle tre organizzazioni coprono tutti i settori produttivi identificati dal rapporto IPCC sopra citato (energia, trasporti, costruzioni, agricoltura ecc.).
ISO, IEC e ITU hanno infatti sviluppato un sistema di norme che, sotto diversi aspetti, contribuiscono alla lotta ai cambiamenti climatici. Per esempio:
  • nel controllo e misura delle emissioni di gas a effetto serra;
  • nella progettazione e costruzione di edifici "verdi", ad alta efficienza energetica;
  • nella promozione di corrette attività di gestione ambientale e gestione energetica;
  • nella diffusione di nuove tecnologie e servizi per la riduzione degli effetti dei cambiamenti climatici.
Questi strumenti - presenti e futuri - sono a disposizione di politici, imprese sia pubbliche che private, nonché di utenti e cittadini comuni. In questo senso le norme sviluppate da ISO, IEC e ITU possono rappresentare di fatto il miglior riferimento tecnico possibile per l'elaborazione di accorte politiche ambientali.
I tre organismi di normazione internazionali stanno ora lavorando insieme ad altre organizzazioni per fare in modo che i partecipanti alla prossima conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici, in calendario dal 7 al 18 dicembre prossimo a Copenhagen, siano consapevoli delle soluzioni offerte dal mondo della normazione.
 
Fonte: UNI
Tutti gli articoli UNI
  Prodotti
Polvere estinguente abc 40%...
Vedi »
Smaltimento rifiuti
Vedi »
Sistema di registrazione e di...
Vedi »
Centrale rilevazione gas a 16...
Vedi »
Sistema di allarme anti...
Vedi »
Cassaforte Star
Vedi »
Lampada di emergenza Mica...
Vedi »
Tasto singolo a sfioramento...
Vedi »
Veicolo BAI Polisoccorso -...
Vedi »
Effetto ventosa: video...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

160x600 SKYSCAPER Docente Formatore
DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it