LOGO - Home Page
Alcuni partner di Safetal - Scopri come diventare Partner!

Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

02/12/2009 - Sistemi di sicurezza per gli appassionati di vela


Anche se statisticamente la vela è una delle attività più sicure per il tempo libero, un numero di incidenti, a volte fatali, coinvolgono le funi del trapezio. Il trapezio è quel sistema utilizzato sulle piccole imbarcazioni da regata -fino a 6 m di lunghezza- per controbilanciare la forza del vento sulle vele, composto da una cintura da indossare intorno alla vita e attaccata all'albero superiore, che permette agli sportivi di tenersi in equilibrio al di fuori della barca.
 
Il trapezio fa parte dell'equipaggiamento di numerosi modelli di derive e di catamarani, utilizzato per aumentare il controllo e la velocità della barca. Tuttavia, gli utilizzatori devono essere in grado di sganciarsi in qualsiasi momento, per evitare il rischio di rimanere intrappolati sott'acqua o in condizioni di pericolo.
La nuova norma UNI EN ISO 10862:2009 "Unità di piccole dimensioni - Sistema di sgancio rapido per imbracatura a trapezio" specifica i requisiti e i metodi di prova per garantire il corretto funzionamento del dispositivo di sgancio rapido, destinato appunto a rilasciare rapidamente chi lo indossa dall'intrappolamento e ridurre al minimo il rischio di annegamento nel caso di malfunzionamento dello sgancio. Tale dispositivo deve essere facilmente accessibile e funzionare in tutte le condizioni che possono verificarsi durante l'utilizzo, compreso quando l'imbarcazione è capovolta o rovesciata.
 
Tra i requisiti di sicurezza la UNI EN ISO 10862 prescrive un tempo di sganciamento inferiore a cinque secondi. Tenendo conto delle condizioni di funzionamento reali, la norma richiede altresì che il dispositivo possa essere azionato con una mano sola e con guanti di neoprene (che coprono interamente le dita) solitamente utilizzati dai velisti in condizioni di freddo. Allo stesso tempo, il meccanismo di sicurezza non deve potersi sganciare inavvertitamente.
 
Gruppi di utilizzatori di queste imbarcazioni e rappresentanti dell'industria del settore sono stati coinvolti nella fase di stesura della norma internazionale, che interesserà i distributori e i fabbricanti di questa tipologia di equipaggiamento.

Per informazioni tecniche:
UNI, Emilio Tremolada
Divisione Sanità, alimentazione, materiali e beni di consumo
e-mail: emilio.tremolada@uni.com
Per informazioni commerciali:
Diffusione UNI
tel. 02 70024.200, fax 02 5515256
e-mail: diffusione@uni.com
Fonte: UNI
Tutti gli articoli UNI
  Prodotti
Tasto singolo a sfioramento...
Vedi »
Sistema di registrazione e di...
Vedi »
Cassaforte Star
Vedi »
Casco antincendio boschivo...
Vedi »
IGLE - HSE Mobile Data...
Vedi »
Centrale rilevazione gas a 16...
Vedi »
Polvere estinguente abc 40%...
Vedi »
AF PANEL
Vedi »
Manometro digitale per...
Vedi »
TESTO UNICO DI SICUREZZA DEL...
Vedi »
Vedi tutti i prodotti...

160x600 TESTO UNICO 5a Edizione
DAITEM WoltersKluwer.it Mega Italia Media LibriSicurezza.it